Il produttore discografico nominato ai Grammy si unisce al Bitcoin club

Il produttore discografico multi-platino acquista Bitcoin, viene accolto nel club da Pomp

Murda Beatz, noto per le sue collaborazioni musicali popolari con Drake, Nicki Minaj, Travis Scott e altri, si è comprato un po‘ di Bitcoin.

Annunciando la notizia ai suoi 283.200 seguaci su Twitter, Beatz ha „salutato“ l’artista hip-hop Jermane Prime e il co-fondatore della Morgan Creek Digital Anthony Pompliano, che hanno contribuito all’acquisto.

Anthony Pomp si è congratulato con lui per essere diventato il nuovo Bitcoin Profit e ha chiesto ai suoi seguaci di dargli il benvenuto – cosa che hanno fatto volentieri.

Murda Beatz (Shane Lee Lindstrom) è un produttore discografico canadese che ha lavorato a otto album candidati ai Grammy con artisti del calibro di Cardi B, Travis Scott, Nipsey Hussle, e ha prodotto il successo di Drake „Nice for What“, che è stato il numero 1 della Billboard Hot 100 per 8 settimane.

L’industria dei crittografi ha attratto a lungo il coinvolgimento delle celebrità. Nel 2013, Snoop Dogg ha annunciato l’intenzione di vendere i suoi album su BTC.

Durante la mania dell’ICO nel 2017, celebrità come Paris Hilton e Floyd Mayweather hanno approvato nuove monete che sono emerse in quel periodo, anche se entrambi si sono rivelati progetti di qualità meno che stellari.

Gwyneth Paltrow è un’altra famosa celebrità che sostiene la Bitcoin. In realtà, è stata anche la consulente del portafoglio Bitcoin, Abra.

Crypto ha suscitato anche l’interesse dell’investitore

Crypto ha suscitato anche l’interesse dell’investitore tecnologico e attore Aston Kutcher, che ha investito in UnikoinGold insieme al miliardario Mark Cuban. Tuttavia, la startup dietro il gettone Unikrn è stata multata il mese scorso dalla SEC per aver violato le leggi sui titoli. L’attore ha anche investito in BitPay – un fornitore di servizi di pagamento Bitcoin.

L’ex combattente dell’UFC Ben Askren twitta regolarmente su crypto e ha sostenuto l’ultimo dimezzamento di Bitcoin cambiando letteralmente il suo nome su Twitter in „Bitcoin Halving 13 maggio“.

Nel corso degli anni, Bitcoin è anche riuscito a trasformare alcuni scettici in tori. In uno di questi casi, la società di business intelligence MicroStrategy ha recentemente acquistato Bitcoin per un valore di 425 milioni di dollari, dopo che il suo CEO Michael Saylor aveva dichiarato che i „giorni di Bitcoin erano contati“ nel 2013.

Lo spazio cripto è ancora lontano dal raggiungere l’adozione mainstream, quindi il coinvolgimento delle celebrità contribuisce a richiamare l’attenzione di persone che altrimenti potrebbero non sentire parlare di cripto.

Comments are closed.